buckles

La prossima intervista che andremo a realizzare sarà dedicata a Rebeca Martin, allevatrice nonchè proprietaria del magnifico “Show Me The Buckels” (stallone quarter horse palomino del 2008 da Wimpys Little Step x Sunset Whiz, by Topsail Whiz, 2011 NRHA Futurity Co-Reserve Champion), che nel suo paradiso terrestre in California, il “Rancho de Sueños”, alleva i campioni del futuro sotto l’occhio vigile del Million Dollar Rider Mike McEntire, il quale farà da controfigura nel film “Texas Rein”, che a breve uscirà nelle sale cinematografiche americane e in seguito in quelle europee.

Show Me The Buckles

  • NRBC Finalist Open L3 with Arno Honsteter
  • 2014 Cactus Reining Classic Run Off RESERVE CHAMPION rider:  Jordan Larson 228.5
  • 2013 High Roller Classic Derby 3rd rider: Jordan Larson
  • 2013 Tulsa Reining Classic Derby RESERVE CHAMPION rider: Jordan Larson
  • 2013 NRHA Derby Qualifying Rounds CHAMPION rider: Andrea Fappani
  • 2011 High Roller Classic Futurity RESERVE CHAMPION rider: Andrea Fappani
  • 2011 NRHA FUTURITY CO-RESERVE CHAMPION rider: Arno Honstetter
smtb2

Show Me The Buckles

 

1) Ciao Rebeca, con questa intervista cercherò di spiegare ai lettori che i sogni si possono realizzare  facendoli ripercorrere il tuo di sogno. Com’è nata la tua passione per il mondo dei cavalli ed in particolare dei quarter horse e del reining?

Come ogni bambina ho sempre amato i cavalli. Risparmiavo i miei 25 centesimi per un’ora da baby sitter, così da poter cavalcare (passeggiare) un cavallo per un’ora al mese! E’ stato a 43 anni che ho deciso di voler iniziare ad andare a cavallo. Pensavo che il pleasure e il trail fossero gli unici sport western equestri possibili così sono andata a prendere lezioni per imparare il trail. Scoprii presto il meraviglioso mondo del Reining e ne fui conquistata!!! Ne ero cotta ma non avendo mai cavalcato cavalli non riuscivo a ottenere abbastanza! Presto cominciai a prendere tre lezioni a settimana e amavo ogni secondo di ciascuna di esse!! Andavo ad ogni show e non vincevo mai nulla, ma non mi importava. Ero su un magnifico animale e mi divertivo! Dopo diversi anni, ho deciso che era tempo di un cavallo migliore. Passai ad un altro cavallo, Reggie, un bellissimo stallone e lì si “accesero le luci!!!” nel 2006 abbiamo vinto 37 volte i premi del 1° posto, 17 volte del 2° posto, diverse selle, fibbie, trofei, targhe e guadagnato oltre $ 14.000!! Siamo stati anche due volte nella Top 10 NRHA World!! Ero in paradiso!!! Era l’ anno ideale che chiunque potesse sognare!!

2) Come tutti i reiners del mondo, anche tu avrai avuto dei sogni. Ci dici qual’era il tuo e se l’hai raggiunto?

Avevo già raggiunto più di quanto avrei mai osato sognare, ma ho continuato a cavalcare e showeggiare perché mi piaceva. Iniziai a pensare al mio prossimo cavallo. Il costo di cavalli migliori era più alto, così ho deciso di fare un pò di “pianificazione” e allevarmelo. Dissi al mio trainer che volevo un puledro palomino da Wimpys Little Step. Mi dissero che avevano una fattrice con puledro di Wimpy. Dissi: “Se si tratta di un puledro palomino, è mio!!!”, pochi mesi dopo, ero abbastanza sicura che sarebbe stato un puledro stupendo!! Più bello di quanto potessi mai immaginare!! Gli avevo dato un nome molto prima che lui nascesse! Volevo il mio baby Buckles!!!

Show Me The Buckles, da puledro | Show Me The Buckles when he was a colt

Show Me The Buckles, da puledro | Show Me The Buckles when he was a colt

3) Cosa conta davvero in questo mondo per la realizzazione di questo sogno?

Buckles più cresceva e più diventava bello, sapevo che aveva qualcosa di molto speciale. Si capiva già tutto di lui. Lui fu rifiutato da un “BIG” trainer perché al tempo, era troppo indietro nel suo addestramento. Non ho lasciato che mi fermassero. Ho trovato un altro trainer che si era messo in proprio e aveva il tempo, la pazienza e l’esperienza per farlo emergere. Quando il “Big” trainer lo rivide un paio di mesi più tardi, non poteva credere a come fosse migliorato! Buckles passò al “BIG” trainer che lo portò al titolo di Co-Reserve Champion al NRHA Futurity 2011, ad Oklahoma!!! Posso dire questo… Quando sai qualcosa in cuor tuo, quando lo senti nelle ossa, se tutti i segni mostrano che sei sulla strada giusta, non mollare mai per il raggiungimento del tuo obiettivo finale! Continua ad andare avanti e trova sempre nuove soluzioni a qualunque ostacolo incontri sulla tua strada!!

4) C’è mai stato qualcuno che ti ha definita “pazza” nel momento in cui seguivi i tuoi sogni?

Se la gente mi chiamava pazza? Oooh, SI!! Ci saranno sempre un sacco di persone che vorranno distruggere i vostri sogni in questo mondo… triste ma vero. La verità è che ci vuole grande coraggio e tenacia nell’inseguire il vostro sogno e la maggior parte delle persone non hanno queste cose, quindi non riescono ad immaginare che ciò possa diventare realtà e pensano di farti “evitare” il (loro) fallimento. Ehi, se fosse facile, potremmo farlo tutti!!

5) La strada che porta al successo prevede tanti sacrifici. Ti senti di dire che i sacrifici fatti fin’ora sono stati ripagati?

Ho allevato Buckles in modo che potessi avere un cavallo favoloso da showeggiare. Egli si è rivelato di gran lunga superiore a qualsiasi cosa io abbia mai potuto desiderare. Sapevo che sarebbe arrivato in alto, se non fosse accaduto avrei sprecato un ottimo cavallo. Per un pò ho dovuto rinunciare ai miei show, perché la mia attenzione si è concentrata su di lui per addestrarlo e showeggiarlo come si deve, non m’importava quello che ci voleva. Si deve sempre mantenere un atteggiamento positivo. Spesso questo sembra quasi impossibile, ma se davvero ci pensi … molte volte, quello che ci ferma è la paura che porta a chiederti: “Cosa succede se?”… Essa può arrivare al vostro subconscio e spaventarvi. Chiedetevi invece questo: “Che cosa so per certo?” Poi concentratevi su quello che di positivo avete fatto e ricordatevi che se si rimane concentrati e continuate a muovervi in avanti, il positivo porterà positivo! Io ne sono l’esempio!!!

Show Me The Buckles e Jordan Larson |Show Me The Buckles and Jordan Larson

Show Me The Buckles e Jordan Larson |Show Me The Buckles and Jordan Larson

6) Fra i tanti desideri che un reiner o un allevatore possa avere c’è quello di possedere un cavallo speciale, un amico di avventura per intraprendere un percorso glorioso. Rebeca possiamo dire che l’hai trovato in Show Me The Buckles? Ci parli un pò di lui?

Buckles è stato il mio bambino fin dalla nascita. Il mio piccolino! Non importa quanto grande, muscoloso o stallone esso sia, lui è solo il mio Baby Buckles! Ama i suoi orsetti gommosi e darmi baci! Riesce a stare fermo anche per un’ora mentre pettino la sua lunghissima criniera! E ‘un bel personaggio, ma quando si stringe la sella su di lui, si dedica totalmente al lavoro come un soldato!! Sarà il mio amico e il mio amore, per tutta la vita!

7) Come si alleva un campione per poi portarlo al successo così come hai fatto con Show Me The Buckles?

Qualcuno vi dirà che per allevare un campione ci vuole molta fortuna, ma non è solo questo, una delle cose più importanti da tenere in considerazione è la conformazione del padre. Sarà l’equilibrio di diversi fattori ad aiutare il puledro a crescere in un modo naturale, è infatti importante trovare uno stallone che trasmetta sempre una grande struttura e una “grande testa” tale da facilitare l’addestramento e rendere il rapporto con l’uomo più interattivo e questo glielo puoi insegnare quando sono molto giovani, infatti io lo insegno ai miei puledri dal momento in cui nascono. Li tratto con le stesse regole che utilizzerei se fossero adulti. Se guardi una madre con i suoi bambini, lei è molto dura con loro e la prenderanno come una parte della loro vita senza che ciò abbia alcun effetto sul loro “stato d’animo”.

8) Adesso che Show Me The Buckles è stato messo in razza, da lui ti aspetti tanti campioncini che ripercorrano le gesta del padre. Oggigiorno riesci già a notare cosa ha trasmesso ai suoi primi puledri o è ancora presto?

Buckles ha trasmesso una grande struttura fisica a tutto il suo primo gruppo di puledri. Ha anche dato il suo colore a tutti tranne che ad uno (sauro). Tutti hanno un carattere amichevole e voglia di imparare. Mike McEntire è già entusiasta di poter iniziare ad addestrare i miei tre puledri di Buckles. Ama la loro struttura e la loro testa e si aspetta grandi cose! Abbiamo lavorato con loro ed è stato molto piacevole! Chiunque venga vicino la recinzione viene sempre baciato! A soli due mesi Dirt Surfer già mostrava le sue doti (il video è sulla pagina Facebook di  Show Me The Buckles). Lavorerò di più con loro e posterò tutto quanto su facebook!

primi puledri da Show Me The Buckles | first foal crop by Show Me The Buckles

primi puledri da Show Me The Buckles | first foal crop by Show Me The Buckles

9) Show Me The Buckles e i suoi puledrini sono di casa al “Rancho de Sueños”. Cosa è questo ranch per te? Ci racconti un pò come è fatto e perchè è il “ranch dei sogni”?

Ho portato Buckles a casa dopo l’NRBC lo scorso anno. Si era guadagnato $157.000 ed è più che ottimo, e poiché io lo amo, non vedo alcun motivo di showeggiarlo ancora rischiando un eventuale infortunio. Ho iniziato lo scorso anno l’allevamento e ora sono tanto felice con lui e i suoi tre puledri che mi ha dato! Quando è stato Futurity Co-Reserve Champion, ho pensato che avrei avuto bisogno di un ranch più grande se avessi voluto allevarlo. Avevo già fatto il mio Business Plan due anni prima, in modo tale che quando il mio attuale ranch è stato messo sul mercato, l’ho preso! Era molto ospitale e sapevo che era il migliore che c’era in giro e aveva tutto il necessario, tranne che per la scuderia. Così ho incontrato il venditore il giorno successivo e ho fatto l’affare! La prima cosa che ho fatto è stata quella di aggiungere altre 26 stalle con numerosi servizi. Ora ne ho 56. Per tutto il tempo ho pensato ad un nome per il mio ranch che rispecchiasse un pò di me, della mia visione della vita e della mia passione per i cavalli. Dopo aver pensato un bel pò, è arrivato il nome perfetto. “Rancho de Sueños” ossia “Ranch dei sogni”. Io sono di origini latine per questo sento mie queste parole, e ho pensato… “Questo ranch, questo stallone, renderanno luminoso il futuro che ho sempre sognato”. Ma questo rappresenta anche un sogno per molti. Se il vostro sogno è una fibbia, un grosso assegno, o semplicemente showeggiare il vostro cavallo in uno dei patterns, questo ranch ha tutto il necessario per realizzarlo!

Rancho de Sueños

Rancho de Sueños

10) Di sicuro avrai una persona in gamba che ti gestisce i cavalli nel tuo ranch. Ci dici chi è e come ti trovi a lavorare con lui?

Per completare il ranch dei miei sogni, sapevo che avevo bisogno di un trainer di alto livello. Uno che avesse molte vincite ed esperienza, che potesse aiutare gli altri a realizzare i loro sogni. Ho messo annunci in ogni rivista di cavalli e ho pazientemente atteso, pregato e sperato che il mio trainer dei sogni arrivasse. E’ stata un’ attesa molto lunga e talvolta estenuante. Ho scavato nel profondo di me stessa e come ho detto prima, mi sono concentrata su ciò che sapevo per certo. Sapevo che stavo facendo tutto quello che era possibile, sapevo che stavo facendo bene, sapevo che questo era qualcosa che potevo fare e sapevo di avere il miglior ranch per farlo! Molte persone hanno cercato di convincermi che non sarebbe mai accaduto, ma ho tenuto fede al mio sogno. Così tutte le volte che ci pensavo, la risposta era sempre la stessa: “Questo sogno si realizzerà. Se fai tutto bene rimanendo concentrato sui tuoi obiettivi, esso si realizzerà…. Giusto?” E se così non fosse, allora non rimpiangerei nulla lo stesso, perchè saprei di aver fatto tutto quello che potevo col cuore e se non è stato è solo perchè così doveva andare. Fui molto felice quel giorno in cui il mio telefono squillò e la voce dall’altra parte, disse (in un accento molto meridionale) “Ciao, sono Mike McEntire”. Sono quasi svenuta!! Dopo una telefonata così bella, non facevo altro che correre in giro per casa a fare la mia “Happy Dance!!!” I miei piedi dalla felicità non toccarono il suolo come tutt’ora! Adesso sono veramente la donna più felice del mondo per avere Mike e Nathalie McEntire come trainers al mio ranch! I miei sogni si stanno avverando e per questo mi sento una donna molto fortunata! (Ricordiamo che Mike McEntire è NRHA Million Dollar Rider e giudice internazionale ed ha partecipato a tutti i maggiori eventi tra cui nel 2004 e nel 2011 è stato Congress Open Futurity Champion rispettivamente su Hot Smokin Chex e Harley Surprize Lena. E’ stato anche NRHA Open Futurity Reserve Champion su Red Stripe Spook nel 2011 così come è stato 3rd nel 2004 e nel 2006. Mike è entrato sempre nella Top Twenty NRHA Professionals ogni anno eccetto uno da quando è un reiner professionista).

mike

Mike McEntire su Wimpys Flashy Jac | Mike McEntire on Wimpys Flashy Jac

Recentemente Mike mi ha raccontato di aver partecipato come “controfigura” in un film. A quanto pare, è l’uomo che cavalca i cavalli nel nuovo film “Texas Rein”, che sono stati addestrati proprio da lui!!! Così, quando lo vedrai, starai  davvero guardando Mike in azione! Lui dice di essersi davvero divertito nel girare questo film!!

Ciro, grazie ancora per la gentile considerazione e  l’attenzione per “Show Me The Buckles” e il “Rancho de Sueños”!

Rebeca ti ringrazio tantissimo per la tua disponibilità, spero di non esser stato invasivo e di aver fatto emergere la bella persona che sei e il magnifico posto in cui vivi, il “Rancho de Sueños”. Inoltre spero che tutti i lettori di Horsemagazine.it abbiano apprezzato e si siano incuriositi a leggere i tuoi consigli per allevare un campione, proprio come hai fatto tu con “Show Me The Buckles”.

                                                                                                                           Ciro Manzo

 

Rebeca Martin, how I realized my “Sueños”

The next interview we will achieve will be dedicated to Rebeca Martin, owner of the breeder as well as the magnificent “Show Me The Buckels” (chocolate palomino quarter horse stallion 2008 by Wimpys Little Step x Sunset Whiz, by Topsail Whiz, 2011 NRHA Futurity Co-Reserve Champion ), who in his earthly paradise in California, the “Rancho de Sueños”, breeds the champions of the future under the watchful eye of the Million Dollar Rider Mike Mc Entire, which will also a “double” in the movie “Texas Rein” that soon will come in American cinemas and further European ones.

Show Me The Buckles:

  • NRBC Finalist Open L3 with Arno Honsteter
  • 2014 Cactus Reining Classic Run Off RESERVE CHAMPION rider:  Jordan Larson 228.5
  • 2013 High Roller Classic Derby 3rd rider: Jordan Larson
  • 2013 Tulsa Reining Classic Derby RESERVE CHAMPION rider: Jordan Larson
  • 2013 NRHA Derby Qualifying Rounds CHAMPION rider: Andrea Fappani
  • 2011 High Roller Classic Futurity RESERVE CHAMPION rider: Andrea Fappani
  • 2011 NRHA FUTURITY CO-RESERVE CHAMPION rider: Arno Honstetter
Show Me The Buckles e Andrea Fappani | Show Me The Buckles and Andrea Fappani

Show Me The Buckles e Andrea Fappani | Show Me The Buckles and Andrea Fappani

1) Hello Rebeca, with this interview I will try to explain to readers of horsemagazine.it that dreams can be realized by making them go through your dream. How did your passion for the world of horses and particularly the quarter horse and reining?

Like any little girl I always loved horses. I used to save my 25 cents an hour from babysitting, so I can ride (walk) a horse for an hour a month! It wasn’t until I was 43 that I decided that I would start riding horses. I thought that pleasure and trail were the only western horse sports available so I went to take lessons to learn trail. I soon discovered the wonderful world of Reining and I was HOOKED!!! I had never ridden horses, but I was on fire and couldn’t get enough! Soon I was taking three lessons a week and LOVING every second of it!! I went to every show and never won anything, but I didn’t care. I was on a magnificent animal and having fun! After several years of this, I decided it was time for a better horse. I moved up to my next one, Reggie, a handsome stallion and the “lights went on!!!” in 2006 we won 37- 1st place awards, 17- 2nd place, several saddles, buckles, trophys, plaques and over $14,000 in earnings!! We also made NRHA World Top 10 twice!! I was in HEAVEN!!! It was the kind of year you lay in bed and dream of!!

2) Like all reiners in the world, you too will have had dreams. Can you tell us what was your and if you’ve achieved?

I had already achieved more than I ever dared dream, but I kept riding and showing because I loved it. I started thinking about my next horse. The cost of good horses was going up, so I decided to do some “forward planning” and breed my own. I told my trainer that I wanted a Palomino Wimpys Little Step colt. They said they had a mare in foal to Wimpy. I said “If it’s a palomino colt, it’s mine!!!” a few months later, sure enough it was an amazingly gorgeous baby!! Prettier than I could have ever imagined!! I had him named far before he was even born! I wanted my Buckles Baby!!!

3) What really matters in this world for the realization of this dream?

As Buckles grew older and more beautiful, I knew he had something very special. You could see it in everything about him. He was turned down by a “big” trainer because at the time, he was too far behind in his training. I didn’t let that stop me. I found another trainer that had gone out on his own and had the time, patience and experience to get him caught up. When the “Big” trainer saw him again a few months later, he couldn’t believe how “good” he had gotten! Buckles moved up to the “big” trainer which led to his winning co reserve champion at the 2011 NRHA Futurity!!! I can say this… When you KNOW something in your heart. When you can feel it in your bones. If all signs are showing you that you’re on the right track, never give up on the final destination! Always keep moving forward and finding new solutions to whatever obstacles come your way!

Show Me The Buckles e Arno Honstetter | Show Me The Buckles and Arno Honstetter

Show Me The Buckles e Arno Honstetter | Show Me The Buckles and Arno Honstetter

4) Has there ever been someone who called you  “crazy”  when you followed your dreams?

Did people call me crazy? Oooh, YES!! There are always going to be plenty of people that want to crush your dreams in this world… sad but true. The truth is, that it takes great courage and tenacity to follow your dream and most people don’t have that in them, so I think they can’t imagine that it can come true and they think they are “saving” you from (their) failure. Hey, if it was easy, we would all be doing it!

5) The road to success involves many sacrifices. Would you say that the sacrifices made so far have paid off?

I bred Buckles so that I could have a fabulous horse to show. He turned out to far surpass anything I ever could have wanted. I knew he had to move up or it would be a waste of a good horse. I had to give up showing for a while, because my focus was on him and getting him well trained and shown, no matter what it took. You must always stay positive. Often that seems almost impossible, but if you really think about it… many times, what is getting us down are the scary “What-if’s?” …The unknown. It can get to your subconscious and become frightening.  Ask yourself this…”What is it that I know FOR SURE?” Then focus on the positive actions you have taken and remind yourself that if you remain focused and keep moving forward, positive will bring about positive!! I am proof of that!!

6) Among the many wishes that a reiner or a breeder can have you are to have a special horse, a friend of adventure to embark on a glorious path. Rebeca we can say that you found it with Show Me The Buckles? Tell us a little about him?

Buckles has been my baby since birth. My little boy! No matter how big, muscular or studly he gets, he’s just my Buckles Baby! He LOVES his Gummy Bears and giving me kisses! He even stands for an hour while I do his four foot mane! He’s quite a character, but when you strap a saddle on him, he’s all work and shows like a soldier!! I has been my buddy and my love, his whole life!

7) How do you breed a champion and carry it to success as well as you did with Show Me The Buckles?

To breed a champion is a LOT of luck. Anyone will tell you that. But in addition, one of the most important things you want to look for is the sire’s confirmation. The right balance in a horse will help the foal become all that he can be in a natural way. It’s important to find a sire that consistently throws great structure. The next thing would be a great mind that can take correction easily and has a willingness to engage with people. You can teach them to do this when they’re very young. I teach my babies from the time they are born. I treat them with the same rules as I would if they were full grown. If you watch a mother with her babies, she’s very tough on them and they can take it as a part of life and it doesn’t affect their “mood”.

rancho3

8) Now that SMTB was put into breed, you expect to him a lot of little champions that re-experience the deeds of the father. Today you can already notice what SMTB sent to his first foals or is still early?

Buckles has thrown a great body to all of his first crop of babies. He has also thrown color to all but one (A sorrel). They all have his friendly mind and willingness to learn. Mike McEntire is already excited to be starting my three Buckles colts. He loves their builds and minds and expects big things! We have worked with them and they are so enjoyable! Anyone that comes near the fence is getting kisses! At two months a was loading Dirt Surfer (the video is on Buckles Facebook page). I will be working more with them and post it on Facebook!

9) Show Me The Buckles and his foals are at home at “Rancho de Sueños”. What is this ranch for you? Tell us a little bit how it is done and why it is the “Ranch of Dreams”?

I brought Buckles home after NRBC last year. He had earned 157K and was sound, and since I love him, I didn’t see any reason to chance a possible injury. I began breeding him last year and am more than delighted with him and his three colts he gave me! When he won reserve in the Futurity, I thought I might need a bigger ranch if I was to breed him. I had already done my business plan two years earlier, so when this ranch came on the market, I HAD to have it! I was very familiar with it and knew it was the very best around and had everything I needed except more stalls. So I met with the seller the very next day and made the deal! First thing I did was add another 26 stalls with many amenities. Now I I have 56. The whole time I was thinking of a name for my ranch that would reflect a little about me and my view on life and my passion for horses. After quite a while of thinking, the perfect name came up. Rancho de Sueños- Ranch of Dreams. I am of Latin descent so that is a big part of me, and I thought… “This ranch, this stallion, the bright future here is my dream”. But it also represents a dream for everyone. Whether your dream is a buckle, a big check, or just making it through a pattern! This ranch has everything you need to make your dream come true!

10) For sure you will have a smart person that you run the horses in your ranch. You tell us who he is and how do you find working with him?

In order to complete my Dream Ranch, I knew that I needed a top notch trainer. A trainer that has vast accomplishments and experience, that can help others fulfill their own dreams. I put ads in every horse magazine and patiently waited, prayed and hoped my Dream Trainer would come. It was a very long and sometimes frightening road, to wait. I dug down deep inside of myself and as I said earlier, I focused on that I KNEW FOR SURE. I knew I was doing all that I could, I knew I was doing it right, I knew this was something I could do and I knew I had the very best ranch to do it in! Many people tried to convince me that it would never happen but I held true to my dream. As many times as I thought about it, the answer was the same. “This has to work. If you do everything right and stay focussed on solutions, it has to work out….Right?” And if it didn’t, then I still knew with all my heart that I did my very best and it was just not to be. I could live with that (if I had to!) Well, I was very overjoyed one day when my phone rang and the voice on the other end said (in a very southern accent) “Hi, this is Mike McEntire”. I almost fell over!! After a very good phone call, I was running around the house doing my “Happy Dance!!!” My feet didn’t hit the ground and still haven’t!! Now I am truly the happiest woman on earth to have Mike and Nathalie McEntire training at my ranch! My dreams keep coming true! I am a very blessed woman! (Recall that Mike McEntire is NRHA Million Dollar Rider and international judge and has participated in all major events including in 2004 and 2011 was Congress Open Futurity Champion respectively on Hot Smokin Chex and Harley Surprize Lena. Mike was 2004 and 2011 Congress Open Futurity Champion on Hot Smokin Chex and Harley Surprize Lena. He was the NRHA Open Futurity Reserve Champion on Red Stripe Spook in 2011 as well as placing 3rd in 2004 and 2006. Mike has finished in the top twenty NRHA Professionals every year except one since its inception).

Show Me The Buckles, Rebeca Martin e Mike McEntire | Show Me The Buckles, Rebeca Martin and Mike McEntire

Show Me The Buckles, Rebeca Martin e Mike McEntire | Show Me The Buckles, Rebeca Martin and Mike McEntire

cover del film "Texas Rein" | cover of movie "Texas Rein"

cover del film “Texas Rein” | cover of movie “Texas Rein”

Recently Mike told me of a story about being a “double” in a movie. As it turns out, he is the man that rides the horses in the new movie “Texas Rein”, who were trained by him!!! So when you see it, you’re really watching Mike in action! He says he had lots of fun doing it!!

Ciro, thanks again for your kind consideration and attention for “Show Me The Buckles” and “Rancho de Sueños”!

Rebeca thank you very much for your time, I hope not to have been invasive and have highlighted the beautiful person you are and the wonderful place you live, the “Rancho de Sueños”. I also hope that all readers of Horsemagazine.it have appreciated and they are curious to read your advice to breed a champion, just like you did with “Show Me The Buckles”.

Ciro Manzo

Rancho De Sueños Equine
6363 Martin Lane Ione
Ca. 95640
916-384-6550

www.rdsequine.com